Covid Germania, contagi quasi dimezzati in una settimana

·1 minuto per la lettura

Nelle ultime 24 ore vi sono stati 592 nuovi contagi di coronavirus in Germania, quasi la metà di una settimana fa, quando ne furono rilevati 1.108. I decessi sono 68, in calo rispetto ai 99 di una settimana fa. Lo rende noto il bollettino dell'Istituto Robert Koch.

Un'altra indicazione del trend in calo arriva dall'incidenza dei contagi nell'arco di sette giorni, che ora si attesta su 5,9 infezioni ogni 100mila abitanti. Una settimana fa l'incidenza era di 6,2 e quella ancora precedente era 9,3. Dall'inizio della pandemia, in Germania vi sono stati 3.726.172 contagiati e 90.746 morti per il covid-19.

Su Twitter il ministro tedesco della Salute, Jens Spahn, ha rivelato con soddisfazione che il Paese ha ormai vaccinato un numero maggiore di persone rispetto alla Gran Bretagna, paese che era inizialmente partito più velocemente degli ex partner dell'Ue.

Secondo i dati diffusi dall'Istituto Koch, 44,3 milioni di tedeschi, pari al 53,5% della popolazione hanno ricevuto almeno una prima dose di vaccino, mentre 28,9 milioni (34.8%) sono pienamente immunizzati. Nella sola giornata di ieri sono state somministrate 852.814 dosi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli