Covid, in Germania record 962 morti in un giorno dopo prima settimana lockdown

·1 minuto per la lettura
I membri del personale medico in tute protettive trattano un paziente affetto dalla malattia da coronavirus ( COVID -19) con un tomografo computerizzato nell'Unità di Terapia Intensiva (ICU) dell'Havelhoehe Community Hospital di Berlino

BERLINO (Reuters) - La Germania ha registrato la cifra record di 962 decessi causati dal coronavirus, a una settimana dall'introduzione di misure di lockdown più rigide che hanno costretto gran parte dei negozi, parrucchieri e altri servizi a chiudere.

Il numero totale delle vittime ammonta ora a 27.968, secondo i dati forniti dall'istituto per le malattie infettive Robert Koch (Rki).

Il precedente record di vittime giornaliere, pari a 952 decessi, è stato registrato il 16 dicembre, il giorno in ci sono entrate in vigore le nuove misure di lockdown.

Durante la prima ondata della scorsa primavera la Germania ha gestito la pandemia di Covid-19 relativamente bene rispetto ad altri Paesi europei.

Tuttavia il Paese ha visto un forte aumento del numero di contagi e decessi negli ultimi mesi e ha fallito a novembre nel tentativo di abbassare il numero dei contagi tramite l'impiego di un "lockdown light", con negozi e scuole rimasti aperti.