Covid: Giannelli (presidi), 'vaccino a bimbi 5-11 anni passo avanti, chiara diffidenza genitori'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 nov. (Adnkronos) – Vaccino ai bambini tra i 5 e gli 11 anni? "La posizione di noi presidi è favorevole. Ma lasciamo la parola ai sanitari. E' chiaro che alcuni genitori non siano convinti sostenitori e che ne diffidano ma mi sembra un passo avanti notevole". E' il commento all'Adnkronos di Antonello Giannelli, presidente dell'Associazione nazionale presidi che riferisce di "una leggera risalta nei contagi nella fascia fino a 12 anni. Ma stiamo parlando di dati non ufficiali", afferma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli