Covid Giappone, terza ondata a Tokyo: 1.278 nuovi casi in 24 ore

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Tokyo sta faticando a contenere la terza ondata del coronavirus. La capitale giapponese ha registrato 1.278 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, superando i mille casi per la seconda volta in sei giorni e segnando il secondo aumento giornaliero più elevato dall’inizio della pandemia. La notizia arriva dopo che ieri Tokyo e le prefetture di Chiba, Kanagawa e Saitama hanno ordinato a bar e ristoranti di ridurre l’orario di lavoro al fine di contenere la diffusione del virus. E il primo ministro Yoshihide Suga ha annunciato che deciderà entro giovedì se dichiarare un altro stato di emergenza per Tokyo e le tre prefetture.

Nella maggior parte delle 47 prefetture del paese, lo stato di emergenza dichiarato in risposta alla prima ondata di Covid-19 è durato circa un mese e si è concluso a metà maggio. Diverse prefetture, tra cui Tokyo e Osaka, sono state soggette alla misura per circa sei settimane.

Il Giappone conta quasi 248.000 infezioni e circa 3.650 decessi correlati al Covid-19.

RUSSIA - Per il secondo giorno consecutivo in Russia si contano oltre 24mila nuovo casi di coronavirus e più di 500 morti. Secondo i dati tesi noti dal Centro nazionale per lotta contro il Covid, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 24.256 contagi e 518 decessi, per un totale rispettivamente di 3.284.384 casi e 59.506 vittime.