Covid, Gimbe: tasso di copertura quarte dosi al palo, 17,7% (+0.7%)

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 ott. (askanews) - Nella settimana 28 settembre-4 ottobre, rispetto ai sette giorni precedenti, calano i nuovi vaccinati: 1.167 rispetto ai 1.310 (-10,9%). Di questi il 34,1% è rappresentato dalla fascia 5-11: 398 (-15,9%). Cala anche tra gli over 50, più a rischio di malattia grave: 299 (-9,7%). E' quanto emerge dal monitoraggio settimanale effettuato dalla Fondazione Gimbe, da cui risulta anche che al 5 ottobre, nella fascia 5-11 anni, sono state somministrate 2.602.337 dosi: 1.406.513 hanno ricevuto almeno una dose di vaccino (di cui 1.286.655 hanno completato il ciclo vaccinale), con un tasso di copertura nazionale al 38,5% con nette differenze regionali: dal 21,1% della Provincia Autonoma di Bolzano al 53,9% della Puglia.

Per quanto riguarda la terza dose, il Gimbe segnala che al 5 ottobre sono state somministrate 40.164.920 terze dosi con una media mobile a 7 giorni di 2.022 somministrazioni al giorno. In base alla platea ufficiale (47.703.593 persone), il tasso di copertura nazionale per le terze dosi è dell'84,2%: dal 78,3% della Sicilia all'88,1% della Lombardia. Sono 7,54 milioni invece le persone che non hanno ancora ricevuto la dose booster, di cui: 5,32 milioni possono riceverla subito, pari all'11,2% della platea (dall'8,1% della Lombardia al 17,8% della Sicilia), e 2,22 milioni che non possono riceverla nell'immediato in quanto guarite da meno di 120 giorni, pari al 4,6% della platea (dal 2,2% della Valle D'Aosta al 6,4% dell'Abruzzo).

Dai dati concernenti il secondo richiamo (o quarta dose) risulta che al 5 ottobre sono state somministrate 3.377.076 dosi, con una media mobile di 15.924 somministrazioni al giorno, in aumento rispetto alle 12.799 della scorsa settimana (+24,4%). In base alla platea ufficiale (19.119.772 persone, di cui 13.060.462 over 60, 3.990.080 fragili e immunocompromessi, 1.748.256 personale sanitario e 320.974 ospiti delle Rsa che non ricadono nelle categorie precedenti), il tasso di copertura nazionale per le quarte dosi rimane al palo, attestandosi al 17,7% rispetto al 17% della settimana precedente, con nette differenze regionali: dal 7,7% della Sicilia al 28,8% dell'Emilia Romagna.

Infine, le persone di età superiore a 5 anni che non hanno ricevuto nemmeno una dose di vaccino, al 5 ottobre sono 6,81 milioni, di cui: 5,84 milioni attualmente vaccinabili, il 10,1% della platea (dal 7,6% del Lazio al 13,8% della Valle D'Aosta), e 0,97 milioni temporaneamente protette in quanto guarite da Covid-19 da meno di 180 giorni, l'1,7% della platea (dall'1,1% della Valle D'Aosta al 2,5% delle Marche).