**Covid: giovane insegnante in Rianimazione dopo vaccino AstraZeneca, aperta inchiesta**

·1 minuto per la lettura
**Covid: giovane insegnante in Rianimazione dopo vaccino AstraZeneca, aperta inchiesta**
**Covid: giovane insegnante in Rianimazione dopo vaccino AstraZeneca, aperta inchiesta**

Palermo, 13 mar. (Adnkronos) – La Procura di Gela (Caltanissetta) ha aperto una inchiesta su una insegnante di 37 anni ricoverata in gravi condizioni in ospedale per una emorragia cerebrale. Lo scorso primo marzo la docente aveva fatto il vaccino AstraZeneca. Il Procuratore Fernando Asaro ha sequestrato le cartelle cliniche e tutta la documentazione sul vaccino. La donna ha avuto una emorragia cerebrale lo scorso 11 marzo e da allora è in Rianimazione. Sono in corso accertamenti preliminari "per verificare la situazione sanitaria dal momento del vaccino ad oggi", come spiegano da ambienti giudiziari. Il lotto del vaccino è diverso rispetto a quello fatto dal maresciallo della Marina militare morto dopo il vaccino.