Covid Gran Bretagna, esperto: "Morti continueranno a salire"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il numero di vittime per il coronavirus nel Regno Unito è destinato a crescere ulteriormente finché non si fermeranno i contagi. E' il monito lanciato dal dottor William Welfare, responsabile per la risposta al Covid-19 della Public Health England (l'agenzia nazionale per la salute pubblica), nel giorno più nero per il Regno Unito dall'inizio della pandemia con oltre 68mila casi e 1.325 morti.

"Ogni vita persa a causa di questo virus è una tragedia, purtroppo possiamo aspettarci che il bilancio delle vittime continui a salire fino a quando non fermeremo la diffusione" del Covid-19, ha dichiarato Welfare, citato dalla 'Bbc'.

"Circa una persona su tre che ha il coronavirus non ha sintomi e potrebbe diffonderlo senza rendersene conto - ha spiegato - Per proteggere i nostri cari è essenziale che restiamo tutti a casa".