Covid: Grecia, 150 euro a ogni 18-25enne che si vaccina

·1 minuto per la lettura
featured 1405761
featured 1405761

Atene, 28 giu. (Adnkronos Salute/Dpa) – Per invogliare i più giovani a vaccinarsi, il governo greco promette 150 euro a tutte le persone tra i 18 e i 25 anni che si vaccineranno contro il Covid. E' stato il primo ministro, Kyriakos Mitsotakis, ad annunciare la misura che interessa quasi un milione di greci, esattamente 940mila persone che rientrano in questo gruppo di età.

Il governo, ha spiegato il premier, intende così stanziare 141 milioni di euro per questa iniziativa tesa ad arrivare al 60% della popolazione vaccinata entro la fine di luglio. In realtà non verranno consegnati i contatti ai giovani ma un voucher, chiamato freedom card, che potrà essere usato per spese turistiche – alberghi, traghetti, aerei – e per musei e concerti. Sarà un modo per ringraziarli per aver affrontato i lunghi e difficili lockdown ricordando allo stesso tempo che ora che possono ritrovare la loro libertà i giovani ancora devono essere coscienti del rischio del virus.

"Forse i giovani pensano che non possono prendere il Covid o, se lo prendono, non si ammalano gravemente – ha detto Mitsotakis – ma sono loro a permettere che si trasmetta".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli