Covid, il Cile vaccina 10 animali di uno zoo: ecco perché

·1 minuto per la lettura

Il governo del Cile ha deciso di vaccinare contro il Covid 10 animali dello zoo di Buin, comune non distante da Santiago. Si tratta del primo esperimento di questo tipo portato avanti in tutta l'America Latina. L'orangutango e i nove felini prescelti del parco zoologico - selezionati proprio perché considerate specie alto rischio di contrarre il coronavirus - hanno già ricevuto la seconda dose del vaccino. 

La prima era stata somministrata loro lo scorso 13 dicembre. Il siero, non ancora in commercio, è un farmaco sviluppato apposta per gli animali e loro sono una tigre del Bengala di tre anni di nome Charly, un orangutango di 26 anni di nome Sandai, insieme a tre leoni, altre due tigri e tre puma.

Finora hanno contratto il Covid vari animali in zoo sparsi per il mondo: alcuni leoni a Singapore, gli ippopotami in Belgio e i gorilla negli Stati Uniti.

VIDEO - È ora del latte per il Baby lamantino nato nello zoo olandese

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli