Covid, il tampone fai da te arriva nei supermercati

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Eccolo, finalmente: come già succede in altri paesi europei come la Germania, il tampone fai da te sarà in vendita anche in Italia nei supermercati a partire dalla prima settimana di maggio. Ogni singolo kit includerà un test antigenico da effettuare a casa ad un prezzo compreso fra i 6 e gli 8 euro. 

Il brevetto del tampone fai da te è di Xiamen Boson Biotech (una società cinese) ed è distribuito in Europa dal gruppo austriaco Technomed, che ha ottenuto la certificazione CE e ha già avviato la commercializzazione in vari mercati europei. "Siamo orgogliosi di poter fornire a tutta l’Europa il test per l’autodiagnosi Boson, un prodotto di qualità per contenere e combattere la pandemia", ha commentato Moritz Bubik, amministratore delegato di Technomed.

VIDEO - Coronavirus, dalla Cina i tamponi anali

Il ministro Roberto Speranza ha inserito il prodotto nella lista dei dispositivi medici del ministero della Salute, una classificazione che, a differenza dei farmaci, ne permette ovunque la vendita. Non solo nei supermercati, dunque, ma anche nei bar, in autogrill e in qualunque attività decida di distribuirlo.

Come funziona? Come scrive il Corriere della Sera, "il test per l’autodiagnosi a casa si effettua tramite un tampone nella regione nasale e dopo circa 15 minuti rileva le eventuali mutazioni del virus attualmente note. Il kit antigenico rapido da scaffale non ha l’affidabilità di un test molecolare, ma è uno strumento ulteriore di diagnosi per lo screening di massa che permette con attendibilità di individuare le persone positive al Covid, anche in assenza di sintomi".

VIDEO - Covid, com’è un laboratorio per i test?