Covid, in arrivo il bonus Inps di 1800 euro per i lavoratori più colpiti

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

È in arrivo il bonus di 1800 euro (600 euro al mese per il periodo di marzo, aprile e maggio) previsto dal decreto rilancio per i lavoratori italiani (dipendenti e autonomi) più colpiti dalla crisi causata dal coronavirus.

VIDEO - Cos’è il bonus TV e come funziona

Come ottenerlo?

L'Inps ha emesso una circolare (circolare INPS 29 maggio 2020, n.67) dove sono illustrate sia le modalità di inoltro della domanda che le classi escluse o in conflitto con la richiesta del bonus da 1800 euro.

Tra le categorie che possono fare domanda, ci sono i lavoratori stagionali, quelli intermittenti e i lavoratori autonomi occasionali senza partita Iva e non iscritti ad altre forme previdenziali che devono aver cessato, ridotto o sospeso la propria attività o il proprio rapporto di lavoro e non devono aver avuto accesso alle misure previste dal decreto Cura Italia.

VIDEO - Aumentano i bonus ma l'economia non decolla

La domanda per il bonus deve essere inoltrata online tramite il portale con identificativo Spid (il nuovo metodo di accesso ai servizi al cittadino che dall’1 ottobre è diventato obbligatorio e che può essere richiedesto alle Poste). Sul sito dell'Inps è presente una sezione nominata “Covid-19: tutti i servizi dell’Inps”, da cui si accede direttamente alle misure, come i bonus per i cittadini.

VIDEO - Bonus auto, come ottenere 10.000 euro