Covid: inchiesta su dati falsificati nata per caso da una intercettazione

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 30 mar. (Adnkronos) – E' nata solo per caso l'intercettazioni che, secondo la Procura di Trapani, avrebbe fatto emergere una montagna di dati falsificati sul Covid in Sicilia. L'indagine, coordinata dal Procuratore Maurizio Agnello, è nata dopo avere ascoltato delle intercettazioni nell'ambito di una inchiesta su un laboratorio di Alcamo (Trapani) che avrebbe rilasciato centinaia di tamponi errati. Così sono venute fuori le falsificazioni dei numeri dei dati giornalieri dei contagi e dei tamponi.