Covid: indagini su minacce 'no vax', 8 indagati

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 set. (Adnkronos) – Sono otto i decreti di perquisizione eseguiti dalla polizia e disposti nell'ambito dell'indagine coordinata dal capo della Sezione Distrettuale Antiterrorismo della Procura di Milano Alberto Nobili e dal pm Piero Basilone a carico di appartenenti al mondo 'No-Vax'. Le otto persone sono indagate per istigazione a delinquere aggravata.

Oltre a Milano le perquisizioni, condotte dalla Digos e dalla Polizia Postale di Milano in collaborazione con gli omologhi Uffici competenti, hanno interessato le province di Roma, Venezia, Padova, Bergamo e Reggio Emilia.

L’indagine trae origine dall'attività di monitoraggio condotta dai due Uffici investigativi milanesi, su input della Direzione centrale della Polizia di Prevenzione – Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo Interno e del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, nei confronti dei numerosi gruppi di protesta attivi sul web contro le misure di contenimento adottate dall’esecutivo per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli