Covid India, oggi sotto 300mila casi: dati 'record' da 21 aprile

·2 minuto per la lettura

Sono 281.386 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati in India nelle ultime 24 ore: secondo le news e i dati, è la prima volta dal 21 aprile scorso che le nuove infezioni quotidiane scendono sotto quota 300mila. Il totale dei casi positivi da inizio pandemia è di 24.965.463, quello dei decessi 274.390, 4.106 dei quali nelle ultime 24 ore. I casi attivi nel paese sono al momento 3.516.997, 101.461 meno del giorno prima, le persone guarite 21.174.076, 378.741 delle quali nel corso dell'ultimo giorno.

RICCIARDI - "L'India paga caramente delle aperture sconsiderate e il fatto che è stata autorizzata una serie di manifestazioni che hanno coinvolto milioni di persone, che sono state l'una a contatto con l'altra. E questo, insieme all'impreparazione del Paese dal punto di vista sanitario e al mancato avvio della campagna vaccinale" anti-Covid, "ha determinato dei numeri terribili che sono preoccupanti per tutto il pianeta. Perché dall'India la gente si muove e con un volo può andare in qualsiasi altro Paese del mondo e portare questa variante" di Sars-CoV-2, "che si chiama indiana e che è molto più contagiosa persino di quella inglese". E' il monito lanciato da Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza e presidente della Federazione mondiale delle associazioni di sanità pubblica (Wfpha), intervenuto oggi a 'Buongiorno' su Sky Tg24.

"Noi - ha spiegato l'esperto - abbiamo lanciato una coalizione internazionale perché il mondo è caratterizzato in questo momento da aree e Paesi in cui la situazione" di Covid-19 "sta migliorando, e anche molto, soprattutto grazie alle vaccinazioni e a misure di cautela nella circolazione delle persone, e altre aree in cui la situazione purtroppo è drammatica. Vediamo che c'è un segnale d'allarme anche a Taiwan, per non parlare della situazione indiana. Quindi ci siamo messi insieme, leader scientifici di tutti i continenti, per mettere a disposizione della politica soluzioni per cercare di accelerare l'uscita da questa situazione o per tamponare situazioni di gravissima emergenza come quelle che si stanno determinando oggi in India".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli