Covid India, record di oltre 386mila nuovi contagi

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Sono più di 386mila i nuovi casi di coronavirus registrati in India nelle ultime 24 ore, mentre sono 3.498 le persone che hanno perso la vita per complicanze. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Nuova Delhi, che aggiorna a 18.376.524 il totale delle persone contagiate mentre nel Paese sono arrivati i primi aiuti medici di emergenza inviati dagli Stati Uniti.

Continua a correre, quindi, il contagio in India, travolta dal Covid e alle prese con la variante indiana del coronavirus. I 386.452 nuovi casi registrati nell'ultima giornata segnano un nuovo record dall'inizio della pandemia.

La polizia ha chiesto alle autorità locali a Nuova Delhi di identificare nuovi siti per cremare le persone decedute per Covid. Come ha spiegato un dirigente della polizia di Delhi, in un'intervista al canale televisivo Ndtv, "abbiamo chiesto l'apertura di nuovi crematori". Da domani potranno essere vaccinati nel Paese tutti gli adulti di più di 18 anni di età. Ma il maggior produttore di vaccini al mondo non ha dosi sufficienti per garantire un vaccino alle 800 milioni di persone che potrebbero mettersi in coda. A Mumbai sono state sospese le vaccinazioni per tre giorni a causa dell'esaurimento delle scorte.