Covid India, zero morti a Delhi: è la prima volta da marzo

·1 minuto per la lettura

Buone notizie da Nuova Delhi, dove nelle ultime 24 ore non si sono registrati decessi riconducibili al coronavirus. E' la prima volta che accade dal 2 marzo, mentre sono 51 i nuovi contagi registrati. Allo stesso tempo, però, il governo indiano si sta preparando a una nuova ondata di contagi che, si teme, potrebbe arrivare ad agosto. Da qui la decisione di fare scorta di medicinali essenziali che hanno iniziato a scarseggiare durante la seconda ondata della pandemia, come si legge sul Business Standard.

Tra i farmaci anche il Remdesivir, che si ritiene possa ridurre i tempi di recupero dal Covid-19. La sua carenza ha portato i pazienti a rivolgersi al mercato nero pagando cifre esorbitanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli