**Covid: ira Pd su Salvini, così mette in difficoltà Draghi e intero governo** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "La piattaforma che abbiamo condiviso e che sosteniamo è un punto di equilibrio giusto tra l'esigenza di ripartenza e la tutela della salute'', fanno sapere della delegazione di governo dem. "Ravvisiamo nell'atteggiamento della lega la conseguenza di una contraddizione che è quella di un continuo susseguirsi di ultimatum che portano a questo tipo di incidenti di percorso".

Incalza la capogruppo al Senato, Simona Malpezzi: "Salvini e la Lega dicano chiaramente se condividono questo obiettivo o se stanno al governo solo per fare campagna elettorale e confondere gli italiani". E Alessia Morani conia su twitter l'hastag #panicoMeloni. "Le ragioni del comportamento della Lega sono invece solo elettorali: gli ultimi sondaggi testimoniano che la Meloni sta erodendo ogni giorno consensi a Salvini. Questo ha scatenato il #panicoMeloni per Salvini".

Federico Fornaro di Leu avverte: "Salvini da alcuni giorni ha continuato ad alzare l’asticella delle riaperture ed è apparso più preoccupato della competizione nei sondaggi con la Meloni che della solidità della compagine di governo. Con l’astensione di questa sera la Lega mina la credibilità del Governo e Salvini, nei fatti, sconfessa la sua delegazione di ministri. A chi giova tutto ciò? Non certo agli italiani".