Covid Israele, terza dose per pazienti immunodepressi

Ai pazienti israeliani immunodepressi potrebbe essere somministrata una terza dose di vaccino contro il coronavirus. Lo ha reso noto il ministero della Sanità dello Stato ebraico, Nitzan Horowitz, secondo cui forniture di vaccino Moderna sono disponibili per chi ha già avuto due dosi. La popolazione israeliana è stata vaccinata quasi esclusivamente con BioNTech/Pfizer, ma le forniture potrebbero terminare entro la fine del mese. Negli ultimi giorni i contagi hanno ripreso a salire in Israele - dove il 56% della popolazione ha già ricevuto due dosi di vaccino - a causa della diffusione della variante Delta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli