Covid: in Italia 1.612 casi e 37 morti, il tasso di positività su all'1,3%

·1 minuto per la lettura

AGI - Prosegue il calo della curva epidemica in Italia, anche se nell'ultima settimana il ritmo è decisamente rallentato, e si intravede una stabilizzazione.

I nuovi casi sono 1.612, contro i 2.968 delle 24 ore precedenti ma soprattutto i 1.772 di lunedì scorso, un calo di meno del 10% contro un trend che fino a fine settembre sfiorava il -20%. Con pochi tamponi, come sempre il lunedì, 122.214, 163 mila in meno. Tanto che il tasso di positività sale dall'1% all'1,3%.

Tornano a salire i ricoveri, anche in questo caso però un dato legato al post-weekend, quando le dimissioni sono scarse: le terapie intensive sono 6 in più (ieri -1) con 22 ingressi del giorno, e salgono a 437, mentre i ricoveri ordinari aumentano di 41 unità (ieri -66), 3.032 in tutto. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

I decessi sono 37 (ieri 33), per un totale di 131.068 vittime dall'inizio dell'epidemia.

La regione con più casi odierni è L'Emilia Romagna (+244), seguita da Lazio (+240), Sicilia (+183), Veneto (+181) e Toscana (+131). I casi totali sono 4.679.067.         

I guariti sono 2.446 (ieri 2.716), per un totale di 4.460.482. Torna a calare il numero degli attualmente positivi, 871 in meno (ieri +218), e sono 92.096.  Di questi, sono in isolamento domiciliare 88.627 pazienti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli