Covid Italia, "700mila vaccinazioni al giorno anche prima di luglio"

·1 minuto per la lettura

"Come sostengo da tempo, con la concentrazione di vaccini" anti Covid "previsti in questo mese e con il pieno funzionamento della macchina vaccinale sono fiducioso che riusciremo a raggiungere le 700mila dosi al giorno anche prima di luglio, avvicinando così il traguardo dell’immunità di gregge. Senza dimenticare l’incredibile adesione dei giovani e giovanissimi, che dà un’ulteriore spinta alla campagna". Lo sottolinea in una nota il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa.

Costa evidenzia il "nuovo cambio di passo nella campagna di vaccinazione. Il record delle oltre 600mila dosi somministrate ieri in Italia è un segnale decisamente incoraggiante. Come Governo, avevamo indicato proprio giugno come il mese in cui avremmo superato il precedente obiettivo delle 500mila somministrazioni giornaliere fissato dal piano strategico predisposto dal Generale Figliuolo".

"Gli oltre 12 milioni e 800mila nostri concittadini che hanno ricevuto due dosi permettono, inoltre, all’Italia di occupare il secondo posto assoluto in Europa in termini di popolazione interamente vaccinata, subito dopo la Germania e davanti a Francia e Spagna. L’ottimo lavoro svolto anche dalle Regioni sta premiando: insieme si vince", conclude Costa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli