Covid Italia, Bassetti: "Utopia pensare a normalità per l'estate"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Sul fatto di essere fiducioso per l'estate, il ministro Speranza è stato forse troppo ottimista. In questo momento è giusto che il ministro della Salute dia messaggi rassicuranti, però dal punto di vista operativo l'estate è dietro l'angolo. Dobbiamo ragionare non tanto per l'estate, nella quale credo sia utopico pensare di tornare alla normalità, ma mettere in sicurezza gli italiani e prepararci per l'inizio dell'autunno". Lo dichiara all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria, commentando le parole del ministro della Salute che a 'Domenica In' ha affermato che "faremo un'estate diversa rispetto alle giornate che stiamo attraversando oggi ancora con le restrizioni".

"L'obiettivo deve essere l'immunità di gregge, 70-75% italiani vaccinati per novembre. Altrimenti potrebbe esserci una quarta ondata davvero pesante - avverte Bassetti - soprattutto se ci arrivassimo senza essere immunizzati".