Covid Italia, Confesercenti: "Da gennaio in 200mila senza cassa integrazione"

La pandemia sta bloccando di nuovo turismo e ristorazione, e senza una proroga immediata degli ammortizzatori sociali Covid, stimiamo che dal primo gennaio almeno 200mila lavoratori possano rimanere senza copertura. A lanciare l'allarme è la Confesercenti che chiede un intervento immediato, anche perché, aggiungono, "le prospettive di rientro al lavoro sono ogni giorno più incerte".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli