Covid Italia, i dati di oggi delle regioni

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·9 minuto per la lettura

I dati delle regioni di oggi, venerdì 5 febbraio, con tutte le news e i bollettini sui contagi da Coronavirus in Italia.

Sono 668 i nuovi contagi da Coronavirus in Veneto secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 25 morti. "Positivi dall'inizio della pandemia sono 315.509, gli attualmente positivi sono 27.926" dice il presidente della regione Veneto Luca Zaia. "I ricoverati sono 1.956. Rispetto alla punta massima di 3.400 ricoverati toccata il 31 dicembre abbiamo circa 1.500 posti liberi in più. Di questi 1.796 sono in area non critica (-21), e 210 terapie intensive (-1)". "La quota di tamponi è di 3.802.140 molecolari e 2.713.598 tamponi rapidi. Sono stati rilevati 668 positivi nelle ultime 24 ore, con 31.618 tamponi, con un'incidenza del 2,11%. Un'incidenza bassa che conferma il dato sulla circolazione oggi del virus di 0,3% della popolazione".

Sono 936 i nuovi contagi da Coronavirus in Piemonte secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 22 morti. La percentuale dei nuovi positivi è pari al 5% dei 18.810 tamponi eseguiti, di cui 13.786 antigenici. Dei 936 nuovi casi, gli asintomatici sono 313 (33,4%). I casi sono 152 di screening, 498 contatti di caso, 286 con indagine in corso, 36 in Rsa w Strutture Socio-Assistenziali, 113 in ambito scolastico e 787 tra la popolazione in generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 230.966, di cui 20.611 Alessandria, 11.996 Asti, 7.946 Biella, 31.678 Cuneo, 18.112 Novara, 120.755 Torino, 8571 Vercelli, 8.303 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.163 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.831 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 147 ( + 4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.021( - 44 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.010. I tamponi diagnostici finora processati sono 2.583.989 (+ 18.810 rispetto a ieri), di cui 1.048.983 risultati negativi.

Il totale è ora di 8.973 deceduti risultati positivi al virus, 1.357 Alessandria, 581 Asti, 371 Biella, 1.057 Cuneo, 746 Novara, 4.080 Torino, 407 Vercelli, 292 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 82 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti sono complessivamente 209.815 (+749 rispetto a ieri), 18.333 Alessandria, 10.803 Asti, 7.186 Biella, 29.240 Cuneo, 16.442 Novara, 109.678 Torino, 7.817 Vercelli, 7.572 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.070 extraregione e 1.674 in fase di definizione.

Sono 703 i nuovi contagi da Coronavirus in Toscana secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 16 morti. Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 137.242 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 703 nuovi positivi odierni è di 43 anni circa (il 17% ha meno di 20 anni, il 26% tra 20 e 39 anni, il 33% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più).

I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 122.865 (89,5% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.120 tamponi molecolari e 6.826 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,1% è risultato positivo. Sono invece 7.552 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 10.092, +4,1% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 748 (6 in meno rispetto a ieri, meno 0,8%), 105 in terapia intensiva (7 in meno rispetto a ieri, meno 6,3%).

Dei 16 morti, la metà uomini e l'altra donne con un'età media di 82,5 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 5 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Massa Carrara, 3 a Pisa, 2 a Arezzo, 3 a Siena, 1 fuori Toscana. Alcuni dei decessi comunicati agli uffici della Regione nelle ultime 24 ore si riferiscono a morti avvenute nei giorni precedenti. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Nel Lazio sono 56.821 i casi attualmente positivi a Covid-19, di cui 2.264 ricoverati, 272 in terapia intensiva e 54.285 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono in totale 148.464, i decessi 5.201 e il totale dei casi esaminati è pari a 210.486, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Sono 1.457 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania, di cui 105 identificati da test antigenici rapidi. Dei 1.457 nuovi positivi, 103 sono sintomatici. I tamponi analizzati sono 16.915, di cui 2.266 antigenici. I casi di coronavirus registrati in Campania dall'inizio dell'emergenza sono 228.846 (di cui 1.833 antigenici), i tamponi complessivamente processati sono 2.506.569 (di cui 36.777 antigenici).

Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 23 nuovi decessi, 11 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 12 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Le persone morte in Campania dall'inizio della pandemia da Covid-19 sono 3.879. I guariti del giorno sono 672: il totale dei guariti in Campania è 161.648. Sono 103 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.490 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Sono 414 i nuovi positivi nelle Marche secondo il bollettino reso noto oggi. Di questi 82 in provincia di Macerata, 181 in provincia di Ancona, 91 in provincia di Pesaro-Urbino, 21 in provincia di Fermo, 20 in provincia di Ascoli Piceno e 19 fuori regione. Lo rende noto, nell'aggiornamento delle 9 di oggi, il Servizio Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.729 tamponi: 3107 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1497 nello screening con percorso Antigenico) e 1622 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13,3%).

I casi positivi comprendono soggetti sintomatici (50 casi rilevati), contatti in setting domestico (88 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (113 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (24 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (9 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (13 casi rilevati), screening percorso sanitario (1 caso rilevato). Per altri 111 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1497 test e sono stati riscontrati 51 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%.

Sono 91 i nuovi casi positivi al Sars Cov2, di cui 88 riguardanti residenti in Basilicata, su un totale di 1198 tamponi molecolari registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Nella stessa giornata non si registrano decessi mentre i lucani guariti sono 40. Pure oggi, per l'ottavo giorno consecutivo, è stato rivisto il numero delle guarigioni ''a seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell'Istituto Superiore di Sanità'', come precisa la task force regionale, con ulteriori 144 guarigioni di un periodo precedente.

Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi scendono a 3.124 (-96) mentre sono 9.679 (+184) le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 321 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 86 (-6): al San Carlo di Potenza 31 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 29 in Pneumologia, 9 in Medicina d'urgenza e 2 in Terapia intensiva; all'ospedale Madonna delle Grazie di Matera 9 persone sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive e 6 in Pneumologia. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 214.389 tamponi, di cui 198.577 risultati negativi, e sono state testate 131.942 persone.

Un nuovo decesso, che salgono complessivamente a 407, e 8 nuovi casi positivi. Sono i numeri dell'emergenza Covid 19 in Valle d'Aosta, resi noti oggi dal bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I casi positivi da inizio epidemia sono 7834, i casi positivi attuali sono 179, meno 9 rispetto a ieri, di cui 25 ricoverati in sopedale, 3 in terapia intensiva, e 151 in isolamento domicilaire. I guariti sono 7248, + 16 rispetto a ieri. I tamponi ad oggi effettuati sono 71446, + 211, di cui 1349 processati con test antigenico rapido.

Sono 1.215 i nuovi contagi da Coronavirus in Puglia secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 29 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 9.887 tamponi. Dall'inizio della pandemia in Puglia sono morte 3.360 persone. Da quando è cominciata l'emergenza sono stati effettuati 1.356.327 test. Ottimo il dato sui guariti: sono arrivati a 73.013 rispetto ai 71.423 di ieri (+1590). Scende di conseguenza la quota dei casi attualmente positivi a 51.026 rispetto ai 51.430 di ieri. I ricoverati sono 1.584 a fronte dei 1.578 di ieri (+6). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 127.399.

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 502.510 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 531.634 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 33.867 (+239 rispetto a ieri), quelle negative 468.463. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +5 ricoveri, +1 terapie intensive, 431 guariti/dimessi e altri 4 decessi.

Sono 169 i nuovi casi di positività al Covid-19 in Sardegna, 5 i decessi nelle ultime 24 ore. I tamponi in più eseguiti rispetto a ieri sono stati 3.320. In ospedale sono ricoverati 403 pazienti (+5), 29 (+1) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.274, 446 quelle in più guarite. Dei 39.248 casi positivi complessivamente accertati, 9.065 (+50) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.320 (+13) nel Sud Sardegna, 3.300 (+34) a Oristano, 7.854 (+36) a Nuoro, 12.709 (+36) a Sassari.