Covid Italia, dati e contagi dalle regioni: bollettino 13 marzo

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·3 minuto per la lettura

E' ancora emergenza coronavirus in Italia, con un'epidemia "in espansione" secondo l'Iss e l'indice Rt che segna 1.16. Dopo l'impennata di casi, 26.824 contagi e 380 morti solo ieri, per contrastare la diffusione del Covid il Paese si prepara così a diventare zona rossa e arancione a partire da lunedì 15 marzo, quando entreranno in vigore le nuove misure contenute nel decreto varato dal governo. Le restrizioni dureranno fino al prossimo 6 aprile.

Sono 1.000 i nuovi contagi di Coronavirus nelle Marche secondo il bollettino di oggi, 13 marzo. ll Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6.648 tamponi: 3.781 nel percorso nuove diagnosi (di cui 947 nello screening con percorso antigenico) e 2.867 nel percorso guariti.

Sono 1.326 i nuovi contagi da Coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi. Da ieri sono stati registrati altri 20 morti: 11 uomini e 9 donne. Da ieri sono stati fatti 23.544 test, di cui 14.150 tamponi molecolari e 9.394 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,63%.

Dall'inizio dell'epidemia in Toscana sono 171.677 i casi di positività al coronavirus. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 143.026. L'età media dei 1.326 nuovi positivi odierni è di circa 45 anni.

In isolamento a casa 22.180 persone, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi.

Le persone, ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.549, 39 in più rispetto a ieri, 217 in terapia intensiva, uno in meno rispetto a ieri.

Le persone complessivamente guarite sono 143.026, da ieri 771 in più .

Sono 141 i nuovi contagi da Coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, sabato 13 marzo. Da ieri è stato registrato un morto, un residente di Montescaglioso. Da ieri sono stati fatti 1.473 tamponi molecolari. I lucani guariti o negativizzati sono 39. Nel bollettino di oggi i Comuni con più contagi sono Matera con 14, Potenza con 13 e Montescaglioso a 9.

Nella Regione i positivi salgono a 3.808, di cui 3.672 in isolamento domiciliare, mentre i guariti sono 12.711 e 373 i morti da inizio pandemia. Lieve incremento del numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, passato da 13 a 14.

Sono 1.998 i nuovi contagi da Coronavirus nel Lazio secondo il bollettino reso di oggi, sabato 13 marzo. Da ieri sono stati registrati altri 19 morti. Da ieri sono stati fatti oltre 42mila test nella Regione. I guariti e dimessi sono stati 788 nelle ultime 24 ore. Da lunedì 15 marzo 2021 il Lazio con altre dieci regioni diventerà zona rossa. "Diminuiscono i decessi, mentre aumentano i casi, i ricoveri e le terapie intensive" riferisce l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. "Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma città sono a quota 800".

Sono 1.700 i nuovi contagi da Coronavirus in Puglia secondo il bollettino reso di oggi. Da ieri sono stati registrati altri 23 morti che porta il numero di vittime del Covid nella Regione a 4.260. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 10.322 tamponi.

Tra i nuovi positivi, 778 sono in provincia di Bari, 60 in provincia di Brindisi, 110 nella provincia Bat, 190 in provincia di Foggia, 216 in provincia di Lecce, 334 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, 7 casi di provincia di residenza non nota. Ieri erano 1.774 i casi positivi su 11.604 test. I pazienti ricoverati sono 1.617, mentre ieri erano 1.583. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 164.016 persone.