Covid Italia, Ecdc: "In rosso scuro solo tre regioni"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

In Italia crollano da 7 a 3 le regioni in rosso scuro, la fascia di massimo rischio per Covid nella mappa epidemiologica d'Europa aggiornata dall'Ecdc, Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. Si tratta di Piemonte, Valle d'Aosta e Puglia. Il colore si degrada in rosso per il resto della Penisola, compresa la Sardegna che la scorsa settimana aveva abbandonato l'arancione, che contraddistingue un livello più basso di rischio.

Le regioni che rispetto alla scorsa settimana hanno lasciato il rosso scuro per entrare nel rosso sono Toscana, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Emilia-Romagna.