Covid Italia, Iss: solo 20% diagnosi da contact tracing

webinfo@adnkronos.com

"Tra il 19 ottobre e l'1 novembre le nuove diagnosi di Covid-19 sono state fatte nel 35% dei casi su pazienti con sintomi, nel 27% per screening e nel 20% per contact tracing". Lo evidenzia, in un tweet, l'Istituto superiore di sanità, postando l'ultimo rapporto sull'andamento dell'epidemia di Covid in Italia. Epidemia "in rapido peggioramento sull’intero territorio nazionale", ribadisce l'Iss.