Covid Italia, "a novembre aumento contagi": previsione del vaccino Sputnik

·1 minuto per la lettura

"Un aumento dei contagi può essere previsto a novembre 2021 in Francia e in Italia". E' la fosca previsione che compare sul profilo Twitter ufficiale del vaccino russo Sputnik, che considera probabile una quarta ondata covid anche in Italia. "Regno Unito, Germania e Singapore hanno visto un aumento dei casi covid a 5 mesi di distanza dalla vaccinazione del 40% della popolazione, in particolare con Pfizer. Questo è dovuto probabilmente al calo della protezione di Pfizer sotto il 50% dopo 5 mesi, come confermato dallo studio della stessa azienda", prosegue il tweet. "Sulla base di questi dati -secondo il profilo- può essere previsto un aumento" dei casi "in Francia e in Italia a novembre 2021".

Il discorso è il presupposto per un altro tweet, nel quale viene evidenziata l'efficacia del vaccino Sputnik Light, da utilizzare come dose booster in una vaccinazione eterologa. "L'utilizzo di una dose booster eterologa come il vaccino monodose Sputnik Light, con efficacia e sicurezza confermata da Lancet, può rafforzare e prolungare la risposta immunitaria" dei vaccini "mRna che cala dopo 5 mesi e può contribuire ad evitare picchi di contagio nel mondo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli