Covid Italia oggi, 25.673 contagi e 373 morti: bollettino 11 marzo

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·5 minuto per la lettura

Sono 25.673 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 11 marzo, secondo il bollettino della Protezione Civile pubblicato dal ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 373 morti, che portano il totale a 101.184 dall'inizio dell'emergenza legata al covid-19. Da ieri sono stati effettuati 372.217 tamponi, il tasso di positività è al 6,9%. Aumentano i pazienti ricoverati in terapia intensiva, ora sono 2.859 (+32 da ieri).

Emilia Romagna - Sono 2.845 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi 11 marzo in Emilia Romagna. E, secondo il bollettino quotidiano, ci sono anche 45 decessi. E’ dunque ancora alto il numero dei contagi nella Regione dove dall’inizio dell’epidemia sono stati registrati 289.957 casi di positività.

Liguria - Sono 405 i nuovi contagi da Coronavirus in Liguria secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 5 morti. Da ieri sono stati fatti 4.625 tamponi molecolari a cui si aggiungono altri 3.079 tamponi antigenici rapidi.In tutto sono 578 i pazienti ospedalizzati nelle strutture della Liguria, 15 in meno di ieri, dei quali 64 sono ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Ad oggi in isolamento domiciliare si trovano 5482 persone.

Puglia - Sono 1.634 i contagi da coronavirus in Puglia. Registrati inoltre altri 17 morti. Continua a crescere in modo notevole il numero di nuovi casi positivi, nonostante il calo dei test: a fronte di 10.938 tamponi per l'infezione da coronavirus, sono stati registrati 1.634 contagi. Ieri i nuovi casi erano 1.571 su 12.262 test, si legge nel bollettino.

Lazio - Sono 1800 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 11 marzo, secondo i dati del bollettino della regione, caratterizzata da un indice Rt di 1.3. Da ieri si registrano altri 16 morti. A Roma, 800 nuovi casi.

Valle d'Aosta - Nessun decesso e 33 nuovi contagi da Covid-19 in Valle d’Aosta che, secondo quanto rilevato dal bollettino di aggiornamento sanitario della Regione, portano il totale complessivo delle persone risultate positive al Coronavirus da inizio pandemia a 8.212. I casi positivi attuali sono 230, più 22 rispetto a ieri, di cui 12 ricoverati in ospedale - due in terapia intensiva - e 216 in isolamento domiciliare. I guariti sono 7.565 (+11 rispetto a ieri). I decessi da inizio epidemia in Valle d’Aosta sono complessivamente 417.

Lombardia - Sono 5.849 i contagi da coronavirus in Lombardia oggi. Da ieri sono stati registrati altri 81 morti, che portano il totale a 29.004 dall'inizio dell'epidemia di covid-19 nella regione.

Abruzzo - Sono 608 i nuovi contagi da Coronavirus in Abruzzo secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 37 morti. In tutto i positivi nella Regione sono 12.898, mentre i decessi totali sono stati 1.872. Il tasso di positività è pari a 5.1 per cento. Sono 661 i pazienti, otto in meno rispetto a ieri, sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva. Quattro in più da ieri, invece, i ricoveri in terapia intensiva che portano il totale dei pazienti a 91.

Veneto - Sono 1.677 i nuovi contagi di Coronavirus in Veneto secondo il bollettino di oggi, 11 marzo, illustrato dal presidente della Regione Luca Zaia nel consueto punto stampa. Si registrano altri 22 morti, un dato che porta a 10.045 il totale dei decessi in Veneto dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 42.994 tamponi, con un tasso di positività al 3,90%. I casi totali salgono a 348.113, mentre gli attualmente positivi sono 31.674. In ospedale si trovano 1.510 pazienti (+6 rispetto a ieri), di cui 1.340 in area non critica (+2) e 170 in terapia intensiva. I dimessi/guariti sono 16.642.

Toscana - "I nuovi casi" di coronavirus "registrati in Toscana sono 1.302 su 25.590 test di cui 15.975 tamponi molecolari e 9.615 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,09% (9,9% sulle prime diagnosi)". Lo annuncia su Facebook il presidente della Toscana, Eugenio Giani, anticipando il dato del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus.

Marche - Sono 921 i nuovi contagi di Coronavirus nelle Marche secondo il bollettino di oggi, 11 marzo. L'indice di positività è al 10%. Il Servizio Sanità della Regione, dove 4 province su 5 sono in zona rossa, ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6.847 tamponi.

Basilicata - Sono 154 i contagi da coronavirus in Basilicata secondo il bollettino della regione. Sono 150 i nuovi casi, su un totale di 1.805 tamponi molecolari registrati nelle ultime 24 ore, che riguardano residenti. Sono segnalati altri 3 morti. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 131. Il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva passa da 16 a 13.

Sicilia - Sono 672 i nuovi positivi al covid 19 registrati oggi 11 marzo in Sicilia. I decessi resi noti nel bollettino odierno sono stati 18 in una giornata. I tamponi processati sono stati 23.638, con una incidenza di positivi intorno al 2,8%, stabile rispetto a ieri. Il numero degli attuali positivi è di 13.522, con una diminuzione di 159 casi rispetto a ieri. I guariti sono 813. Negli ospedali i ricoverati sono 771. Il numero dei morti dall'inizio della pandemia nell'isola sale a 4.305 vittime.

Piemonte - Sono 2.322 i casi di coronavirus registrati oggi 11 marzo in Piemonte. E secondo il bollettino quotidiano dell’Unità di Crisi della Regione ci sono anche 42 morti. I nuovi contagi sono pari all' 8,2% dei 28.322 tamponi eseguiti, di cui 16.300 antigenici: gli asintomatici sono 790 (35.4%). I casi sono 401 di screening, 1.191 contatti di caso, 730 con indagine in corso, 46 in Rsa e strutture socio-assistenziali, 229 in ambito scolastico e 2.047 tra la popolazione generale.

Friuli Venezia Giulia - Sono 651 i nuovi contagi di Coronavirus in Friuli Venezia Giulia. Secondo il bollettino di oggi, 11 marzo, si registrano altri 16 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 7.537 tamponi molecolari. Il tasso di positività è 8,64%. Sono inoltre 3.250 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 340 casi (10,46%). I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 61 mentre quelli in altri reparti risultano essere 497. I decessi complessivamente ammontano a 2.971.