Covid Italia oggi, bollettino Protezione Civile e regioni: contagi 28 maggio

·4 minuto per la lettura

Il bollettino covid Italia di oggi, 28 maggio, mentre le prime regioni si avviano verso la zona bianca con regole meno rigide. I dati regione per regione e della Protezione Civile su contagi, ricoveri e morti. Le ultime news dalle città - Roma, Milano, Napoli - e le notizie da Lombardia a Lazio, da Toscana a Sicilia, da Sardegna a Veneto. I dati delle regioni:

Sono 250 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 28 maggio. Registrati inoltre altri 10 morti. Oggi nella Regione si osservano una diminuzione dei nuovi casi di positività al Covid 19, a fronte di una lievissima flessione del numero di test, e un calo netto dei decessi rispetto a ieri quando erano stati conteggiati dati dei giorni precedenti. Deciso anche l'aumento dei guariti e di conseguenza la diminuzione degli attuali positivi. Prosegue la flessione dei ricoverati. E' il quadro riassuntivo del bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del Dipartimento promozione della salute.

Sono 58 i nuovi contagi da coronavirus oggi 28 maggio in Basilicata, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registrano altri 2 morti. I 58 nuovi casi (57 sono residenti) sono stati individuati su un totale di 875 tamponi molecolari rende noto la task force regionale. I lucani guariti o negativizzati sono 103. Con questo aggiornamento, i casi attualmente positivi sono 3.966 (-43). I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 72 di cui 3 in terapia intensiva.

Sono 103 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 28 maggio, secondo i dati del bollettino della regione. Il Servizio Sanità ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3324 tamponi: 1686 nel percorso nuove diagnosi (di cui 401 nello screening con percorso Antigenico) e 1638 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 6,1%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 103 (14 in provincia di Macerata, 26 in provincia di Ancona, 45 in provincia di Pesaro-Urbino, 5 in provincia di Fermo, 6 in provincia di Ascoli Piceno e 7 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (25 casi rilevati), contatti in setting domestico (21 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (34 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (3 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (2 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati). Per altri 8 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 401 test e sono stati riscontrati 10 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 2%.

Sono 301 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi, 28 maggio. Registrati inoltre altri 16 morti. 293 i nuovi positivi confermati con tampone molecolare e 8 da test rapido antigenico che portano il numero totale a 240.812 dall'inizio dell'emergenza coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 224.992 (93,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.276 tamponi molecolari e 9.577 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,5% è risultato positivo. Sono invece 7.338 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 4,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.131, -3,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 565 (53 in meno rispetto a ieri), di cui 110 in terapia intensiva (9 in meno). Oggi si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un'età media di 76,4 anni.

Sono 43 i nuovi contagi da Coronavirus in Abruzzo secondo il bollettino di oggi, 28 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri 3 morti. Dall’inizio dell’emergenza sono stati eseguiti complessivamente 1109925 tamponi molecolari (+3225 rispetto a ieri) e 459520 test antigenici (+1432 rispetto a ieri). Il tasso di positività è pari allo 0.9 per cento. I pazienti ricoverati in terapia non intensiva sono 146, 17 in terapia intensiva, mentre gli altri 5.341 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi la provincia dell'Aquila con 13 contagi come Chieti, seguita da Teramo a 11 e Pescara a 6.