Covid Italia oggi, dati delle regioni: 23 febbraio

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·3 minuto per la lettura

Il bollettino delle regioni sui casi di Covid in Italia oggi, martedì 23 febbraio. Tutte le news e i dati sui contagi, mentre cresce l'allarme per la diffusione delle varianti coronavirus nel Paese e in Lombardia scatta la zona arancione 'rafforzata'.

Sono 1.062 i nuovi contagi di Coronavirus in Veneto secondo il bollettino di oggi illustrato dal presidente della regione Luca Zaia. Si registrano altri 21 morti, un dato che porta a 9.742 il totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 37.811 tamponi, con un'incidenza del 2,81%.

Sono 824 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi. Registrati inoltre altri 20 morti. Dall’inizio dell’epidemia, nella Regione sono 150.556 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 130.853 (86,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 11.389 tamponi molecolari e 8.336 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,2% è risultato positivo.

Sono 120 i nuovi casi positivi al Sars Cov-2 in Basilicata, di cui 114 riguardanti residenti, su un totale di 1.430 tamponi molecolari registrati ieri. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Nelle scorse 24 ore è deceduta una persona di Potenza. I lucani guariti sono 44.

Sono 823 nuovi contagi da Covid-19 registrati oggi in Puglia su 12.067 test effettuati. In crescita il numero dei morti: 32 ma continuano ad aumentare anche i guariti che oggi sono oltre 1.000. Questi i dati del bollettino epidemiologico stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Da quando è cominciata la pandemia in Puglia sono morte per covid 3.814 persone mentre i contagi sono stati in tutto 141.625.

Un nuovo decesso e quattro nuovi casi di contagio da coronavirus in Valle d'Aosta oggi, 23 febbraio, secondo bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. Da inizio pandemia i pazienti positivi al Coronavirus sono 7.982, i positivi attuali sono 136, meno 10 rispetto a ieri, di cui 6 ricoverati in ospedale e 130 in isolamento domiciliare. Ad oggi non risultano pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 7.431. Il totale complessivo dei decessi è oggi 415.

Sono complessivamente 51.764 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 322 nuovi casi. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 62, di cui 4 in provincia dell’Aquila, 17 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti e 23 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 24 nuovi casi e sale a 1.652 (di età compresa tra 60 e 96 anni, 1 in provincia di Chieti, 3 in provincia di Teramo e 20 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 13 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 37.289 dimessi/guariti (+447 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 12.823 (-149 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 3.8 per cento. Sono 595 pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 78 (+2 rispetto a ieri con 12 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12.150 (-154 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare.