Covid Italia oggi: regioni e zone, bollettino contagi 10 maggio

·3 minuto per la lettura

Il bollettino covid e i dati Italia della Protezione Civile, regione per regione. I numeri su contagi, ricoveri e morti di oggi, lunedì 10 maggio. Le ultime notizie sui vaccini nel Paese in prevalenza in zona gialla, mentre continua il dibattito sul coprifuoco. Le news dalle città - Roma, Milano, Napoli - e dalle regioni: da Lombardia a Lazio, da Toscana a Sicilia, da Sardegna a Veneto. I dati delle regioni:

Sono 247 i nuovi contagi di coronavirus in Veneto secondo i dati del bollettino di oggi, 10 maggio, illustrati dal presidente della regione Luca Zaia. Si registrano altri 2 morti, che portano a 11.425 il totale dei decessi nella regione dall'inizio della pandemia di covid-19. Da ieri sono stati processati 9.866 tamponi, l'indice di positività è al 2,50%. I casi totali salgono a 417.727, mentre attualmente i positivi sono 19.036. In ospedale sono ricoverati 1.171 malati covid (-3 rispetto a ieri): di questi, 1.018 (-3) sono in area non critica e 153 (invariato) in terapia intensiva. Per quanto riguarda i vaccini, Zaia ha reso noto che nelle ultime 24 ore sono state somministrate 34.500 dosi.

Sono 481 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 10 maggio, secondo i dati del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani. "I nuovi casi registrati in Toscana sono 481 su 10.508 test di cui 8.690 tamponi molecolari e 1.818 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,58% (11,6% sulle prime diagnosi)", scrive Giani sui social.

Sono 57 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 10 maggio, secondo i dati del bollettino della regione, che rimane in zona gialla. Il Servizio Sanità ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1140 tamponi: 535 nel percorso nuove diagnosi (di cui 180 nello screening con percorso Antigenico) e 605 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,7%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 57 (12 in provincia di Macerata, 34 in provincia di Ancona, 6 in provincia di Pesaro-Urbino, 4 in provincia di Ascoli Piceno e 1 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (19 casi rilevati), contatti in setting domestico (11 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (13 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (5 casi rilevati). Per altri 8 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 180 test e sono stati riscontrati 9 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 5%.

Sono 25 i nuovi contagi di coronavirus in Basilicata secondo i dati del bollettino di oggi, 10 maggio. Da ieri si registrano altri 4 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 422 tamponi molecolari. I lucani guariti o negativizzati sono 78. Aggiornando i dati complessivi, gli attualmente positivi sono 5.716 (-58), di cui 5.575 in isolamento domiciliare. Sono 18.180 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 531 i decessi.

Continua il calo del numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane, sono 141 (-5): al San Carlo di Potenza 32 nel reparto di malattie infettive, 28 in pneumologia, 10 in medicina d'urgenza, 9 in medicina interna Covid, 6 in terapia intensiva; all'ospedale Madonna delle Grazie di Matera 30 nel reparto di malattie infettive, 17 in pneumologia, 5 in medicina interna Covid e 4 in terapia intensiva. In lieve calo il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, sono 10 (-1).

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 335.430 tamponi molecolari, di cui 307.813 sono risultati negativi, e sono state testate 193.861 persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli