Covid, Italia revoca divieto ingresso da Sudafrica e stati vicini

·1 minuto per la lettura
Un uomo con diversi bagagli all'aeroporto di Fiumicino

MILANO (Reuters) - L'Italia ha revocato il divieto di ingresso per le persone in arrivo da otto stati dell'Africa meridionale, imposto a novembre per arginare la diffusione della variante Omicron del COVID-19.

"Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che fa cessare le misure restrittive speciali previste per il Sudafrica e i paesi limitrofi", ha detto un portavoce del ministero.

L'Italia aveva vietato l'ingresso ai viaggiatori provenienti da Sudafrica, Lesotho, Botswana, Malawi, Zimbabwe, Mozambico, Namibia ed Eswatini il 26 novembre.

(Emilio Parodi, in redazione a Milano Claudia Cristoferi, Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli