Covid Italia, salgono i ricoveri. Vaccinato il 60% della popolazione

·1 minuto per la lettura

La variante Delta spinge i contagi da Covid e salgono anche i ricoveri ordinari e in terpia intensiva. Secondo i dati dell'ultimo bollettino della Protezione Civile i ricoverati con sintomi sono 1.854, +103 da ieri, 230 in terapia intensiva, +16. E' stato intanto raggiunto il 60% di copertura vaccinale.

Figliuolo: "Campagna procede e presto nuovi dosi Pfizer"

Il 60% degli italiani over 12 ha completato il ciclo vaccinale. Lo rende noto la struttura guidata dal commissario Francesco Paolo Figliuolo. L’obiettivo è stato raggiunto secondo le previsioni del piano elaborato a inizio marzo dalla Struttura, si sottolinea. “Aver vaccinato il 60% degli italiani con più di dodici anni è un traguardo importante che conferma la validità del piano attuato attraverso la sinergia tra Regioni/Province autonome, enti pubblici e privati, Protezione Civile, Difesa e il mondo delle associazioni di volontariato”, ha affermato il Generale. “La campagna vaccinale - sottolinea - procede con continuità, con una media superiore alle 500 mila somministrazioni al giorno a livello nazionale, e potrà contare sulla disponibilità di ulteriori dosi di vaccino Pfizer, a partire dalla terza settimana di agosto. Tale fornitura aggiuntiva è stata chiesta e ottenuta nel corso di colloqui tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi e la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, incentrati sulla situazione della disponibilità dei vaccini e alla ridistribuzione tra Paesi dell’Unione”. Il risultato rappresenta una tappa importante verso l’immunità di comunità, che è prevista entro la fine di settembre, con il completamento del ciclo vaccinale da parte dell’80% della platea da vaccinare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli