Covid, J&J potrebbe richiedere a Ue approvazione vaccino in febbraio - deputato Ue

Quattro fiale e una siringa davanti al logo di Johnson&Johnson

BRUXELLES (Reuters) - È probabile che l'azienda statunitense Johnson&Johnson chieda in febbraio alla Ue l'approvazione del proprio candidato vaccino contro il Covid-19, secondo l'eurodeputato Peter Liese.

"Il Commissario Ue alla Salute, Stella Kyriakides, ha annunciato durante una riunione del nostro gruppo (di europarlamentari) che Johnson&Johnson potrebbe presentare la richiesta di approvazione del vaccino alla Ue in febbraio", ha detto Liese, rappresentante per le questioni sanitarie del gruppo di centrodestra al Parlamento europeo.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)