Covid, l’istituto USA: “Picco dei morti in Italia a febbraio, rischio più di 500 decessi al giorno”

·1 minuto per la lettura
picco morti febbraio
picco morti febbraio

Secondo le previsioni dell’Institute for Health Metrics and Evaluation (Ihme), un istituto di ricerca indipendente sulla sanità globale dell’università di Washington, l’Italia vivrà il picco dei morti legati al Covid a febbraio. Un mese in cui potrebbero contarsi fino a quasi 600 morti al giorno.

Picco dei morti a febbraio

Gli scienziati hanno infatti stimato che, a metà febbraio, nel nostro paese si arriverebbero a registrare tra i 343 e i 576 decessi quotidiani. La cifra varierebbe in funzione di alcuni parametri quali l’uso della mascherina, la severità della variante Omicron, la somministrazione delle terze dosi e l’esitazione vaccinale.

Si tratterebbe del picco più pesante della nuova ondata della pandemia in cui i contagi giornalieri stanno per arrivare a quota 200 mila e il numero delle vittime sta aumentando. Il monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe relativo al periodo compreso tra 29 dicembre e 4 gennaio ha infatti rilevato un’esplosione dei nuovi casi di Covid-19, incrementati del 153%, e un contestuale aumento dei decessi. Questi ultimi hanno segnato un +8,9% e sono passati da 1.012 a 1.102.

Picco dei morti a febbraio, Cauda: “Settimane difficili”

Lo stesso professor Roberto Cauda dell’ospedale Gemelli di Roma ha confermato alla Stampa che la curva dei decessi sarà l’ultima a scendere. “Abbiamo davanti settimane molto difficili ed è indispensabile estendere la protezione anticorpale velocizzando le terze dosi del vaccino“, ha infatti affermato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli