Covid, la Cina registra nuovi morti (i primi in sei mesi)

La Cina registra le prime morti da Covid da sei mesi a questa parte e mentre i casi di infezione aumentano.

Tre nuove vittime sono state registrate nel week-end a Pechino, troppe per la Repubblica popolare che ha deciso di ripristinare il lockdown.

Ad allertare le autorità anche il numero crescente di infezioni, oltre 253 mila casi in continuo aumento nelle ultime tre settimane.

La maggiore flessibilità nei controlli annunciato dal governo annuncia i suoi limiti e alla luce di questi dati pare plausibile un passo indietro già nelle prossime ore.

"Siamo in un fase di modesta ripresa della circolazione virale in Italia, anche se il grande utilizzo dei tamponi 'fai da te' il numero dei nuovi casi non è affidabile rispetto alla reale circolazione del virus. Questo si riflette anche sui pazienti ospedalizzati in area medica e in terapia intensiva. Sui decessi è evidente che l'ondata arriva dopo due o tre settimane e questo effetto lo vedremo prossimamente".

Così il presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta.