Covid: la Cina rinuncia a ospitare la Coppa d'Asia 2023

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Pechino, 14 mag. – (Adnkronos) – La Cina rinuncia ad ospitare l'edizone 2023 della Coppa d'Asia per via di "circostanze eccezionali causate dalla pandemia di Covid-19". Lo rende noto la Federcalcio asiatica (Acf). La competizione a 24 squadre avrebbe dovuto svolgersi dal 16 giugno al 16 luglio del prossimo anno in 10 città cinesi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli