Covid, la circolare ritirata sull'obbligo di mascherine al chiuso

Covid
Covid

Nelle ultime ore si è creato un po’ di caos a causa di un errore di comunicazione da parte del Ministero della Salute. Il dicastero aveva pubblicato una circolare che indicava le nuove misure da adottare in caso di peggioramento della situazione epidemiologica legata al Covid in Italia. Poche ore dopo arriva il passo indietro.

Covid, la circolare ritirata sull’obbligo di mascherine al chiuso

La circolare pubblicata dal Ministero della Salute e riportata su Twitter dal giornalista Rodriguez, aveva per oggetto ‘Interventi in atto per la gestione della circolazione del SARS-CoV-2 nella stagione autunno-inverno 2022-2023’. Il testo del documento recitava: “Nel caso di eventuale sensibile peggioramento del quadro epidemiologico, si potrà valutare l’adozione temporanea di altre misure, come il lavoro da casa o la limitazione delle dimensioni degli eventi che prevedono assembramenti.” Inoltre, si faceva riferimento anche al ritorno dell’obbligo dell’uso delle mascherine al chiuso.

Il passo indietro del Ministero della Salute

Dopo poco tempo, però, il Minstero della Salute ha fatto un passo indietro, probabilmente perché questa circolare era stata pubblicata prima di essere messa al vaglio del ministro Schillaci. Il decastero ha pubblicato un nuovo documento dall’oggetto ‘Errata Trasmissione‘ il cui testo specificava: Si prega di non considerare il documento trasmesso con prot. 45253 del 03/11/2022-DGPRE_DGPRE, in quanto inviato per mero errore materiale.”