"A Genova niente ossigeno fino a martedì", la denuncia e la precisazione

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"A Genova non c’è ossigeno disponibile sul territorio. Pare almeno fino a martedì. Ma siamo zona gialla eh... I pazienti però diventano blu". Lo denuncia su twitter una giovane dottoressa specialista in Anestesia e rianimazione. "Stanno prevalendo gli interessi economici sulla salute pubblica, di nuovo. Come a Bergamo, come in Val Seriana. Ancora e ancora - aggiunge la dottoressa in un altro tweet sul proprio profilo - Una gara a chi ottiene la zona più free, tanto della salute e delle vite umane che ci importa".

"L'ossigeno che manca è quello gassoso che usano i pazienti e che si ordina in farmacia usato spesso dai pazienti a domicilio, e non quello in ospedale che è liquido ed è prescritto da uno pneumologo", specifica successivamente l'autrice del tweet, evidenziando quindi " No EMERGENZE ossigeno in ospedale per intenderci".