Covid, la variante Delta "sta mutando". In Italia spunta la AY.4.2

·1 minuto per la lettura
Covid, la variante Delta
Covid, la variante Delta "sta mutando". In Italia spunta la AY.4.2 (Getty)

Mentre in Italia assistiamo a una recrudescenza dei contagi da coronavirus, arriva un altro allarme dagli scienziati: la variante Delta sta mutando e nel nostro Paese è già apparsa una nuova versione, si tratta dalla AY.4.2. Ormai rappresenta più del 10 per cento dei nuovi casi e anche nel Regno Unito sta correndo. La nuova mutazione avrebbe una velocità nel contagiare superiore del 15% rispetto alla versione originale della Delta che, a sua volta, era molto più rapida dell'Alfa.

Il professor Vittorio Sambri, direttore dell’Unità Operativa Microbiologia del Laboratorio Unico dell'Ausl Romagna ha spiegato: "Nei nostri laboratori abbiamo trovato un'altra sotto variante della Delta, molto differente dalla Plus. Si chiama AY.43 e sta comparendo con una certa frequenza nei sequenziamenti che eseguiamo. Ora dobbiamo andare oltre e capire se questo secondo sotto lineaggio sia ancora più veloce. La mutazione della Delta può essere certamente una spiegazione alla accelerazione dei contagi in molte zone d'Europa e nel Regno Unito".

Per quanto riguarda la gravità della malattia, per fortuna, si può stare tranquilli: "La Delta Plus potrebbe avere una minore capacità di causare sintomi". Per laAY.43 saranno necessari, tuttavia, maggiori studi.

GUARDA ANCHE - Covid, in Cina un mix di farmaci riduce la mortalità del 78%

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli