Covid: Laforgia, 'sanità lombarda va commissariata'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mar. (Adnkronos) – "Quello che è accaduto a Cremona, dove per colpa del sistema di prenotazione vaccinale di Aria (l’azienda regionale che gestisce il portale delle vaccinazioni), a fronte di 550 dosi disponibili, si sono presentati solo in 60, in tempi normali si sarebbe chiamata sciatteria. Ma trattandosi di vaccini e della vita delle persone, questa è semplicemente una vergogna pericolosa e inaccettabile". Lo dichiara il senatore di Leu Francesco Laforgia.

"Chi sta guidando la Regione Lombardia non è in grado di occuparsi della salute delle persone. Lo diciamo da mesi. Bisogna commissariare la Sanità di questa Regione. E archiviare, definitivamente, la stagione di Fontana-Moratti."