Covid Lazio, 22 suore trappiste positive a Viterbo

webinfo@adnkronos.com

"Nella Asl di Viterbo si registrano 83 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventidue casi sono con link a monastero di suore trappiste a Vitorchiano, dove è in corso l’indagine epidemiologica". Lo evidenzia l'assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato in una nota al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.