Covid Lazio, "da marzo vaccino AstraZeneca da medici famiglia"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Dal primo marzo "vaccini anti-covid AstraZeneca dai medici di famiglia". Lo annuncia l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. "Si parte con le vaccinazioni con le classi di età 55-54 anni - prosegue D'Amato - si faranno ogni mese due classi di età e quindi successivamente ad aprile con le classi 53-52 anni. questa modalità è consequenza della disponibilità delle dosi del vaccino AstraZeneca", precisa l'assessore.