Covid Lazio, D'Amato: "10% casi da variante Delta"

·1 minuto per la lettura

"Nel Lazio abbiamo il 10% dei casi da variante Delta, l'Ecdc ha già detto che molto presumibilmente ad agosto questa variante sarà prevalente". Lo ha affermato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato ospite di 'Radio Anch'io' su Rai Radio 1.

Per scovare la variante Delta "nel Lazio sequenziamo il 100% dei tamponi positivi - ha aggiunto - Mesi fa a livello nazionale si era deciso di fare un consorzio ma ancora non è partito".

L'assessore ha poi spiegato che "a luglio abbiamo un problema con Pfizer, ma c'è anche il fatto che noi tutti attendevamo il vaccino Curevac che però non ha superato gli standard europei e questo ci porta in difficoltà. Pfizer non sta anticipando le dosi come ha fatto invece a giugno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli