Covid Lazio, oggi 2.697 casi e 61 decessi: il bollettino

webinfo@adnkronos.com
·3 minuto per la lettura

"Oggi su oltre 27mila tamponi (+650) nel Lazio si registrano 2.697 casi positivi (-169), 61 decessi (-19) e +586 guariti. Torna sotto al 10% il rapporto tra i positivi e i tamponi. Aumentano i tamponi, calano i casi positivi e calano i decessi". Lo afferma l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, al termine della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali di Asl, Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. "Diminuisce il tempo mediano tra la data di inizio sintomi e la data di diagnosi da 4 a 2 giorni. Bene l’indicatore del totale risorse umane dedicate all’attività di tracciamento", sintetizza l'assessore.

In dettaglio "nella Asl Roma 1 sono 553 i casi nelle ultime 24h, si tratta di casi isolati a domicilio, con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentaquattro sono ricoveri. Si registrano diciassette decessi di pazienti con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 656 i casi nelle ultime 24h, si tratta di casi isolati a domicilio, con link familiare o contatto di un paziente già noto. Duecentosettantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano diciotto decessi di pazienti con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 258 i casi nelle ultime 24h, isolati a domicilio o con link familiare o contatti di un caso già noto. Si registrano sei decessi di persone con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 59 i casi nelle ultime 24h, isolati a domicilio, con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di un paziente con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 253 i casi nelle ultime 24h, isolati a domicilio, con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di pazienti con patologie".

E ancora: "Nella Asl Roma 6 sono 210 i casi nelle ultime 24h, isolati a domicilio, con link familiare o contatti di un caso già noto. Sono quattordici i casi con link alla comunità Villa San Gaetano a Genzano. Mentre sono quarantuno i casi con link a Rsa Mater Dei di Ariccia e diciannove i casi con link a casa di riposo La Francescana di Anzio. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registrano quattro decessi di pazienti con patologie", dice D'Amato.

Nelle province si registrano "708 casi e sono tredici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 183 i nuovi positivi, isolati a domicilio o con link familiare o contatti di un caso già noto". Si registrano tre decessi di soggetti di 66, 83 e 88 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 337 nuovi casi, isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Nella Asl di Viterbo si registrano 92 nuovi casi, isolati a domicilio, con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono quattordici i casi con link a Villa Margherita di Montefiascone dove è in corso l’indagine epidemiologica. "Si registrano cinque decessi di pazienti di 62, 84, 84, 85 e 100 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 96 casi, isolati a domicilio, con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di pazienti 74, 75, 88, 91 e 91 anni con patologie", conclude D’Amato.

Nel Lazio aumenta il numero dei ricoveri (+47), anche in terapia intensiva (+11), fa sapere ancora D'Amato, al termine dell'odierna videoconferenza. "Il tasso di occupazione dei posti letto totali di terapia intensiva - spiega - è al 32% e quello di area medica per pazienti Covid al 49%. Non bisogna abbassare la guardia, occorre ancora tempo", sottolinea D'Amato.

Sono 75.541 in tutto i casi attualmente positivi nel Lazio, di cui 3.103 ricoverati, a cui si aggiungono 329 pazienti in terapia intensiva e 72.109 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia, i guariti sono in totale 17.361, i decessi 1.880 e il totale dei casi esaminati è pari a 94.782. .