Covid Lazio, "Rt più basso fra grandi regioni"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"La corsa del virus rallenta nel Lazio", che "è tra le grandi regioni quella con valore Rt più basso grazie alle tempestive misure adottate e al rigore nei comportamenti che deve necessariamente proseguire. Guai a cantare vittoria, il percorso è ancora lungo". Lo sottolinea Alessio D'Amato, assessore alla Sanità e Integrazione socio-sanitaria della Regione Lazio, nel bollettino sulla diffusione di Covid-19 a Roma e nelle province.

Nel Lazio, spiega poi D'Amato, sono stati "superati gli 1,5 milioni di casi testati: il numero pro capite più alto tra le regioni italiane. I casi identificati da attività di screening sono oltre il 70%, a dimostrazione dell'importanza dei test antigenici".