Covid, Lega: Cts sta ammazzando i ristoratori, trattati da untori

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 feb. (askanews) - "È imbarazzante l'ennesima presa di posizione del CTS nazionale che vorrebbe continuare a negare ai ristoratori e ai bar di lavorare anche alla sera. Evidentemente sono talmente fuori dalla realtà da non rendersi conto che stanno ammazzando un'intera importante categoria, tra l'altro rappresentandoli come untori". Lo afferma il presidente della Commissione Attività Produttive di Regione Lombardia, Gianmarco Senna.

"Dopo un anno - ha rimarcato il consigliere - non esiste nessun riscontro scientifico che evidenzi la pericolosità di andare in un bar e in un ristorante alla sera. Non si capisce inoltre il perché lo stesso protocollo che vale a pranzo non debba valere anche alla sera", ha aggiunto.

"Di fronte a tale situazione, ormai insostenibile - ha concluso il rappresentante leghista - quel che rimane del Governo dia subito seguito alle tante richieste che continuano ad arrivare dalle associazioni di categoria, dal presidente Fontana e dell'assessore Guidesi e faccia subito lavorare i nostri esercenti almeno fino alle 22; la situazione è drammatica, non c'è più tempo da perdere".