Covid: Lega a Draghi, insulti e provocazioni da dirigenti e ministri Pd

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 apr. (Adnkronos) – Nell'incontro con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, la Lega, sottolineano fonti del partito, ha sottolineato la correttezza del proprio operato (lo dimostra il numero limitato di emendamenti al dl sostegni) ma ha evidenziato al premier “gli attacchi, gli insulti e le provocazioni quotidiane di segretario, ministri e dirigenti del Pd”.