Covid, Lega: spostare inizio coprifuoco a 23 passo verso normalità

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 apr. (askanews) - "La nostra richiesta di spostare l'inizio del coprifuoco dalle 22 alle 23 è solo un primo piccolo passo verso la progressiva e completa riapertura dei locali, anche per quanto riguarda gli spazi interni, mantenendo sempre elevati i livelli di sicurezza e tutela della salute. Ma bisogna ripartire". Lo ha sottolineato Gianmarco Senna (Lega), presidente della commissione Attività Produttive di Regione Lombardia. "È una richiesta dettata dal buon senso: Milano e la Lombardia non hanno il clima più temperato della città del meridione, assurdo pensare che un ristorante possa tranquillamente servire cene all'aperto ad aprile e a maggio".

Per Senna "è assurdo mantenere il coprifuoco alle 22: posticipare l'orario di inizio del coprifuoco significa anche aumentare la sicurezza delle persone, evitando che la gente accorra in massa nelle stesse limitate fasce orarie. Noi porteremo avanti queste richieste per ridare dignità ai lavoratori e a chi sta pagando un prezzo altissimo a causa di questa crisi", ha concluso Senna.