**Covid: legale Razza, 'dimostrerà inconsistenza accuse e l'errore di ricostruzione dei pm'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 30 mar. (Adnkronos) – "Mi ero imposto il silenzio per qualche tempo. Ma si possono arginare le acque, ma non la campagna d'odio. Ruggero dimostrerà l'inconsistenza delle accuse e l'errore di ricostruzione compiuto da magistrati territorialmente incompetenti. Ma con grande senso delle Istituzioni, ha ritenuto doveroso dimettersi per non creare intralcio nel comparto più delicato, nel momento più difficile e d'emergenza vissuto dalla Sanità. Non aggiungo altro. Se non che non esiste sazio per accattoni, iene e sciacalli". Così il legale di Ruggero Razza, indagato per i dati falsificati, l'avvocato Enrico Trantino.